top of page

Trattamenti di Medicina Estetica
Rigenerativa
Antinvecchiamento

La Medicina Estetica, Rigenerativa ed Antinvecchiamento è una branca della medicina che si occupa di: 

  • migliorare la qualità della vita di di chi vive un disagio per un inestetismo

  • prevenire e trattare i segni d'invecchiamento generale e cutaneo

  • correggere i difetti estetici dell'intero organismo, fra cui quelli acquisiti in seguito a una malattia, incidente o conseguenza delle gravidanze, sbalzi di peso, ecc.

  • restaurare l'equilibrio psicofisico e migliorare la qualità della vita dell'individuo sano

Per raggiungere questi oggettivi, la medicina estetica si vale di diverse modalità di trattamento di provata efficacia e sicurezza, che agiscono modificando le caratteristiche e proprietà dei nostri tessuti.

La padronanza dell'autonomia, il dominio delle tecniche e la scelta giusta dei prodotti, nell'ambito di una strategia di trattamento, permette di ottenere risultati soddisfacenti, naturali e duraturi. 

Mettiamo a vostra disposizione una scelta di prodotti e trattamenti della miglio qualità, fra cui: 

  • Tossina botulinica ALLUCIENZE E VISTABEL

  • Fili sospensione APTOS 3a generazione con HA

  • Peeling biorivitalizzante PRX-T 33

  • Radiofrequenza frazionata LOKTAL WATETRONIC 6000

  • Terapia di Plasma ricco di piastine (PRP)

  • Trapianto di grasso autologo (micro e nanofat)

  • Prodotti cosmetici con acido ialuronico resiliente (TEOXANE)

  • Fillers di Acido Ialuronico della dita Teoxane

teoxane.png

Chirurgia dermatologica

La chirurgia dermatologica, si occupa del trattamento chirurgico di tutte le patologie della pelle che ne richiedano intervento, sia a scopo diagnostico che terapeutico ma anche nell’ambito della medicina estetica.

 

La chirurgia dermatologica trova applicazione in numerosi interventi che in via generale possono essere suddivisi in trattamenti per inestetismi, per tumori benigni e per tumori cutanei maligni.

 

I trattamenti per gli inestetismi più comuni sono:

  • microvarici o capillari

  • teleangectasie

  • ipertricosi

  • alopecia

  • rinofima

  • adiposità localizzata

  • cheratosi attiniche

  • rughe

  • macchie cutanee

  • atrofie localizzate

  • cicatrici

  • smagliature

 

Tra i tumori cutanei e sottocutanei benigni:

  • nevi

  • verruche volgari

  • verruche seborroiche

  • lipomi

  • cisti

 

Tra i carcinomi cutanei i più diffusi sono:

  • carcinoma a cellule basali

  • carcinoma a cellule squamose

  • melanoma maligno

 

Fra le diverse tecniche utilizzate dalla chirurgia dermatologica, nel nostro studio abbiamo a disposizione:

  • l’escissione chirurgica fatta con bisturi, usata principalmente per l’asportazione di tumori cutanei e sottocutanei oltre alla correzione di cicatrici

  • la diatermocoagulazione, una tecnica molto comune, eseguita per l’asportazione di neoformazioni della pelle che vengono bruciate mediante un elettrobisturi

  • la radiofrequenza frazionata, indicata nei casi di smagliature e cicatrici oltre a migliorare la qualità della pelle danneggiata e correggere le rughe superficiali

  • la liposuzione, che consente la eliminazione di piccoli accumuli adiposi localizzati

Dermopigmentazione Medicale del Complesso Areola Capezzolo

La dermopigmentazione medicale è una tecnica impiegata per coprire condizioni patologiche della cute, al fine di ripristinarne l’aspetto sano.

Questa procedura, molto simile a quella del classico tatuaggio, consente di nascondere danni o cicatrici dovuti a traumi, malattie o interventi chirurgici attraverso l’inserimento di pigmenti all’interno del derma.

 

Rispetto al classico tatuaggio cambiano le tipologie di pigmenti, altamente specifici, atossici, ipoallergenici e bioriassorbibili e ovviamente cambia lo scopo e viene effettuato da un operatore sanitario specializzato.

 

Nell’ambito della chirurgia del seno, trova diverse applicazioni per nascondere o attenuare le cicatrici periareolari in esiti di mastoplastica additiva, riduttiva o mastopessi. In generale può essere anche applicata a molti casi di inestetismi delle areole:

  • Equilibrare areole asimmetriche

  • Ricreare il contorno di areole irregolari

  • Ingrandire areole troppo piccole

  • Scurire areole troppo pallide

 

Tuttavia, la sua principale applicazione rientra nell’ambito oncologico, costituendo la ricostruzione dell’areola mediante dermopigmentazione, ovvero la parte finale di completamento dell’iter di ricostruzione mammaria postmastectomia dopo tumore al seno, che consente di apportare notevoli miglioramenti estetici al seno ricostruito e ridurre il disagio psicologico delle pazienti.

 

Il trattamento si compone di almeno due sedute:

  • Durante la prima seduta, la cui durata dipende dall’estensione e dalla difficoltà della zona da trattare, si procede sia alla progettazione del lavoro che alla selezione dei pigmenti che all’esecuzione della dermopigmentazione.

 

  • La seconda seduta, dopo almeno 6 settimane dalla prima, serve a verificare e rinforzare il colore in modo che sia quello giusto e che duri più a lungo nel tempo.
Si verifica quindi la tenuta, il tono e si perfeziona il lavoro eseguito nella prima seduta.

 

  • In certi casi si richiede una terza seduta per completare il lavoro.

 

Per garantire la permanenza del risultato, una volta completato si richiedono poi dei ritocchi a 2- 5 anni di distanza dall’ultima seduta.

3° piano

Gynesana Plus

viale Stefano Franscini 4

6500 Bellinzona - CH